martedì 14 maggio 2013

Tra ombrelli e fenicotteri

In previsione della partenza per Milano di giovedì prossimo,sono andato a vedere le previsioni
meteo per la settimana.Praticamente pioverà sempre! Non che me ne freghi molto,non ho particolari
idiosincrasie nei confronti del tempo,tranne il vento che proprio non sopporto,le altre manifestazioni 
climatiche mi piacciono.Pioggia,sole,grandine,neve,chiaramente nelle giuste dosi,mi sembrano (appunto)naturali.Non sopporto quelli(e qui sono tanti)che alle prime 2 gocce d'acqua,
si imbacuccano tutti e aprono gli ombrelli,come in attesa del diluvio universale.
Ecco,l'ombrello non lo sopporto neanche,ma avendone anche uno piccolo,vivo l'atroce dilemma esistenziale:metterlo in borsa (inutilmente,tanto non lo userò) o no !
Ieri casualmente sono venuto a conoscenza di questa interessante mostra.
Potrei addirittura andare all'inaugurazione,visto la vicinanza dal mio alloggio.
Ho visitato il sito della galleria,molto ma molto interessante...    


Domenica scorsa sono andato a villa Filippina,ho posteggiato la moto nella piazza e
prima di entrare, mi sono accorto di una strana presenza


Ricordavo di essere stato a villa Filippina molte volte,ma solo la sera,quando d'estate viene adibita a cinema
all'aperto. Era la prima volta che la vedevo di giorno e mi è sembrata più grande e più bella.


C'era una specie di "family day" dedicato ai bambini

Ci sono andato per ritirare questo invito ( ovviamente non potrò essere presente all'inaugurazione)

e per consegnare il mio acquerello,che farà parte dell'allestimento 

10 commenti:

  1. Anche io odio l'ombrello...però, effettivamente, averne dietro uno di quelli piccoli, può essere comodo e può impedire di spendere altri soldi per comprarne un altro in loco, in caso di reale necessità ( diluvio universale). Poi dipende anche da quanto tempo starai in giro ( per strada...).
    Concludendo...metti l'ombrellino in valigia, non ti costa nulla, vai all'inaugurazione della mostra...e per concludere..peccato che tu non possa presenziare all'inaugurazione dell' Exhibit..ma d'altro canto, non possiedi il dono dell'ubiquità...o mi sbaglio ??? ;)
    Buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che alla fine seguirò il tuo consiglio,tanto prende poco spazio...
      Purtroppo non ho questo dono...Barnie invece si,è stato visto in Versilia,alla Capannina !!! :)
      Buona giornata !

      Elimina
  2. Altre suggestioni, per me, qui! Da Pinter, che mi rimanda a romanzi visti oggi personalmente ormai come lontano approccio alla nuova dimensione del noir, a quel tuo fenicottero che mi incanta sempre, passando per un angolo storico e di verde che suscita serenità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel vedere le tue foto e leggere i tuoi commenti,ho sempre percepito un "sapore di antico",nel senso più positivo del termine.
      Vedere quest'immagine di Pinter,mi ha rimandato a vecchie letture...
      Domenica,complice i bimbi e un sole tiepido,si respirava un clima di serenità.

      Elimina
  3. Il tuo acquerello è bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia,sono contento anche per il contesto nel quale sarà esposto!
      Un bacione

      Elimina
  4. Il problema, porca putrella, è che qui piove ininterrottamente da cinque mesi, con pause brevissime. E anche uno come me, che ama il maltempo, si è rotto un filo il cazzo. Vedi di portare un pò di sole,mannaggia a Giove Pluvio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che dopo cinque mesi,capisco che un filino...:))))
      Porco il mondo che c'ho sotto i piedi,vedrò di portare un po di sole...:)

      Elimina